Mozzarella Aversana di bufala campana

Disponibile

Mozzarella Aversana di bufala campana DOP da 500g, venduta in confezione da 500g.

 6,25

Compara

Mozzarella Aversana di Bufala Campana DOP è l’originaria mozzarella di bufala. Si dice, infatti, che la terra di provenienza di questo incredibile formaggio a pasta filata sia compreso proprio tra Aversa e Capua.  Una delle zone in cui in pasato si concentravano la maggior parte degli allevamenti di bufala. Qui infatti nacquero i primi caseifici, che hanno fatto la storia delle mozzarelle di bufala.

Identica alla mozzarella nella sua forma tondeggiante, l’Aversana di Bufala Campana DOP è piu grande e pesa circa 500g. La riconosci perchè ha un sapore dolce e delicato e una crosta morbida e molto sottile. La sua consistenza è inizialmente elastica e callosa. La mozzarella Aversana Campana DOP infatti si ammorbidisce se lasciata riposare qualche ora nel suo liquido di governo. La lavorazione dell’ Aversana di Bufala è lo stesso della mozzarella. Dalla lavorazione del latte di bufala si ottiene la cagliata, questa poi viene mescolata con acqua bollente. Si crea così la pasta filata che lavorata da esperti caseari diventa soffice mozzarella aversana DOP.

La Denominazione di Origine protetta garantisce il rispetto di specifici standard di qualità, primo tra tutti l’utilizzo di latte di bufala fresco e intero, appartenente alla razza mediterranea. I controlli del consorzio riguardano infatti l’intera filiera: dall’allevamento delle bufale fino al confezionamento.

Ingredienti

  • Latte di Bufala intero e fresco
  • Caglio
  • Sale

Valori nutrizionali e composizioni per 100g. di Mozzarella Aversana

  • Acqua 56 g
  • Proteine 18 g.
  • Grassi (lipidi) 21 g.
  • Glucidi 4,6 g.
  • Ferro 0,2 mg.
  • Calcio 403 mg.
  • Fosforo 240 mg.

Calorie

  • 100g di Mozzarella Aversana contengono circa 250Kcal.

Come conservarla

La Mozzarella Aversana di Bufala Campana DOP è un formaggio fresco, ma non per questo va conservato in frigorifero o in congelatore. Si sconsiglia vivamente di optare per questo metodo, perché le temperature fredde alterano le proprietà organolettiche di questo formaggio. Il profumo viene praticamente azzerato. L’elasticità della mozzarella viene compromessa. In definitiva, non ponete le mozzarelle in luoghi freddi!

L’Aversana di Bufala va conservata nel proprio liquido di governo, con la confezione chiusa finché non la si apre per mangiarla. Questo vuol dire che soltanto prima di servire l’Aversana è possibile privarla della propria acqua. Quando fa freddo, invece, si consiglia di immergere la bustina ancora sigillata nell’acqua calda, per accentuare le proprietà della mozzarella.

Mozzarella Aversana di bufala è il formaggio a pasta filata per eccellenza. Può essere gustata da sola oppure con un filo d’olio e un pizzico di origano. Si accosta al pomodoro, suo compagno di ricette, al basilico e alle melanzane. L’insalata caprese è uno dei capisaldi della cucina campana, con la mozzarella che fa da regina indiscussa.

L’Aversana di bufala campana Dop si associa benissimo anche alla pasta. Si possono enumerare diversi primi piatti a base di penne, mozzarella e pomodoro. Oppure in bianco con la besciamella e strati di lasagna. Anche il cosiddetto finger food non è da scartare: cubetti di mozzarella impanati e fritti per un antipasto coi fiocchi. Ovviamente la Margherita con la mozzarella di bufala è la pietanza più ambita e gustata in Italia e nel mondo.

E allora l’unica cosa che si può fare per mangiare l’Aversana è sbizzarrirsi con mille ricette, prima di assaporare finalmente quella che più vi delizia.

Back to Top
Carrello
Close

Nessun prodotto nel carrello.