Scamorza affumicata

Disponibile

Scamorza affumicata di latte intero vaccino da 500 g. (0.5Kg) , venduta in confezione singola. Costo: 6,00 € iva compresa (€ 12.00 al kg).

 6,00

Quantità:
Compara

La Scamorza Affumicata è un formaggio vaccino a pasta filata, che viene affumicata naturalmente con alloro o paglia. Diversamente dalla mozzarella di bufala, la scamorza viene lavorata impiegando latte crudo di vacca. Dopo la pastorizzazione del latte vengono aggiunti fermenti lattici e caglio di vitello. Sicché si ottiene la cagliata, che viene successivamente rotta in granuli e lasciata maturare. Infine, la pasta ottenuta viene lavorata, sminuzzata e quindi immersa in acqua calda.

Le alte temperature filano la pasta che formerà la scamorza affumicata, in modo tale da renderla malleabile. In questa fase grazie al lavoro di esperti casari viene realizzata la classica forma tondeggiante della scamorza. Alla fine, le scamorze vengono immerse nella salamoia e, poi, lasciate asciugare appese con un cappio in un affumicatoio. La combustione di paglia o di alloro donano alla scamorza affumicata quell’aroma e il colore particolari.

La scamorza affumicata ha la caratteristica forma tondeggiante, con un’appendice strozzata da una cordicella. Ha una crosta sottile dorata, mentre la pasta all’interno è bianca ed elastica. Il sapore aromatico dell’affumicatura rende unico questo formaggio a pasta semidura.

Ingredienti

  • Latte intero vaccino
  • Caglio
  • Sale

Valori Nutrizionali e composizione per 100g

  • Acqua 45 g.
  • Proteine 22,7 g.
  • Grassi (lipidi) 10,1 g.
  • Glucidi 1 g.
  • Calcio 512 mg.
  • Fosforo 299 mg.

Calorie

  • 100g di Scamorza Affumicata contengono circa 209Kcal

Conservazione

La scamorza affumicata va conservata in frigorifero. Può essere congelata, nel caso in cui si voglia utilizzare questo formaggio come ingrediente di piatti cucinati. Comunque si consiglia di tenere la scamorza a temperature che vanno dai 0 ai 4 gradi, per non alterarne aroma e sapore. Per quanto riguarda l’incarto, invece, è importante richiudere la scamorza affumicata con la pellicola trasparente, così da evitare che la pasta assorba gli odori del frigorifero.

In frigorifero questo formaggio può rimanere integro anche fino a due settimane. Ma è sempre meglio consumarlo subito, per evitare la formazione di muffe. Inoltre, se non viene mangiato in tempo assume un odore sgradevole ed il sapore diventa acidulo.

Scamorza affumicataun prodotto versatile, come tutti i prodotti caseari a pasta filante. Può essere impiegata negli antipasti, accompagnata da salumi e sott’aceti, insalate e bruschette. Il pomodoro, l’olio e il basilico restano i compagni ideali dei prodotti caseari, ma anche la carne è un’ottima alleata.

Le polpettine di melanzane e scamorza sono un ottimo antipasto e anche di facile preparazione. Si parte dalle melenzane, tagliate a cubetti e poi cotte. Dopodiché vengono frullate e mescolate alle uova, il pecorino, il pane, il sale e il prezzemolo. Una volta ottenuta la purea, la si lavora fino a formare delle palline. Al centro delle polpettine si pone un cubetto di scamorza affumicata. Le polpettine vengono, infine, fritte o cotte al forno e il cuore di scamorza affumicata risulterà gustosamente filante.

Scopri come preparare un gustoso contorno che puoi servire anche come secondo piatto: melanzane al forno con scamorza

Back to Top
Carrello
Close

Nessun prodotto nel carrello.